Sempre piu’ spesso ci arrivano richieste via mail con disegni schematici o liste di misure per poter compilare offerte relative a fornitura di infissi sia per le nuove abitazioni che per chiusure di verande o ristrutturazioni.

Apparentemente l’offerta richiesta/ricevuta via mail è il modo piu’ semplice per poter ottenere un prezzo ma anche il piu’ sbagliato !

E’ chiaro che il prezzo è una componente che deve necessariamente essere valutata ma dietro ad una fornitura, molte volte apparentemente anche semplice, si celano molte valutazioni da fare e da considerare per poter fare una opera finita che sia ottimale sia  per il cliente sia per chi effettua la fornitura.

Molti dei Ns colleghi non avendo esperienza, abitudine e conoscenza per affrontare certi tipi di lavori trascurano molti aspetti di basilare importanza per poter eseguire il lavoro “ad opera d’arte”.

 

Nell’affrontare la chiusura di questa terrazza che ci è stata sottoposta da un Ns cliente di Perugia abbiamo dovuto valutare molti aspetti che aumentavano la difficoltà di esecuzione

La chiusura presentava molte difficolta’ come ad esempio la pendenza importante del pavimento del terrazzo da gestire, la parete del grande scorrevole inclinata e alcuni punti da chiudere non risolti in precedenza che vista poi la destinazione abitativa della serra andavano decisamente risolti

La Esigenza inoltre di avere dei vetri piu’ grandi possibili che permettevano di preservare il piu’ possibile il panorama ha richiesto un trasporto al piano delle vetrate mediante mezzo dedicato dove è stato fatto anche un sopralluogo preventivo per verificare il piazzamento dei mezzi e la corretta possibilità di trasportare i vetri al piano in sicurezza.

Molti dei ns concorrenti avevano fatto l’offerta dicendo al cliente che tali vetrate potevano essere trasportate a mano al piano per le scale e questa è pura follia !

Oltre che un problema di sicurezza di persone e cose portare le vetrate di una fornitura del genere dalle scale avrebbe comportato anche disagi ai condomini e probabilmente danni alle scale condominiali.

 

La veranda inoltre essendo molto esposta all’acqua e al freddo ha richiesto un montaggio che tenesse conto di chiudere bene sigillando tutte le fughe per evitare future filtrazioni di acqua ed aria

E’ Stato suggerito al cliente inoltre per evitare fastidiose muffe di cappottare a opera fatta tutte le parti in vista di cemento armato rimaste passanti per evitare che i ponti termici generati dalla chiusura con le vetrate potessero generare all’interno condense o muffe

Il preventivo deve necessarimente tenere conto di questo e solo allora, solo se questo viene messo da tutti sul tavolino si puo’ parlare di prezzo e vedere anche la bontà del prodotto fornito con le sue caratteristiche.

Certamente le caratteristiche dell’infisso vanno certamente valutate , certamente i preventivi vanno confrontati e fatti ma è altrettanto vero che solo pochi riescono a fare un offerta completa che tiene conto di tutto e che abbia quello che serve per poter dare un lavoro “a regola d’arte”

Il Ns consiglio è di fare attenzione agli improvvisati, scegliere fornitori che abbiamo la specificità, l’esperienza ed il mestiere per poter fare la fornitura

 

Si ringrazia oltre che il Ns cliente che ci ha affidato il lavoro:

L’Arch. Sportellini della Archeometra che si è occupato della progettazione della serra e dei relativi permessi

La Fortinfissi che ha prodotto gli infissi da noi forniti

 

una fase della installazione delle vetrate

 

un dettaglio della chiusura di alcuni nodi irrisolti in precedenza

 

uno scorcio del nodo laterale con lo scorrevole installato lateralmente

 

la logistica organizzata per la messa al piano degli infissi

 

 

un dettaglio della pendenza del terrazzo da gestire

 

il lavoro finito